Appunti

Destati, uccisi. O peggio ancora.

“E quando il mare fu immobile, il re tacque. Immaginava lo attendessero nuove avventure. E a un signore certo si confà d’affrontare le avversità con sdegno e senza sorriso, come se non avesse importanza combattere, essere destati o uccisi. O peggio ancora”.

P_20180215_193045 Antoine Volodine, Gli animali che amiamo, Intrarcane, 66thand2nd

Standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.